Prima visita gratuita senza dubbi!

La prima visita è un momento importante per avvicinarsi alla chirurgia estetica: un colloquio personale con i nostri specialisti ti consentirà di capire subito quali sono le problematiche da risolvere e come. Mebe ti offre la prima visita senza impegno, tu ritagliati un momento per te!

Le nostre beauty tutor sono persone esperte,  pronte ad ascoltare le preoccupazioni, le curiosità, i mille dubbi e – perché no – anche le richieste più particolari e singolari riguardo gli interventi di Chirurgia Estetica.
Durante una prima visita per avere informazioni su un intervento di mastoplastica additiva ad esempio, i nostri chirurghi estetici fanno anche una simulazione del volume indossando dei “sizer”, cioè dei simulatori di protesi e un reggiseno: un kit specifico per dare un’idea più verosimilmente possibile del volume finale del seno.

La domanda più frequente delle nostre donne è spesso: “ma non sarà troppo grande?”. Effettivamente per chi è abituata ad avere un seno piccolo, il cambiamento immediato e repentino potrebbe essere troppo!

In Mebe studiamo per te la risposta più adatta alle tue esigenze, partendo da:

  1. Una proposta per un risultato ottimale 100% naturale.
  2. Protesi dell’azienda Allergan® che offrono la possibilità di oltre 250 misure differenti per poter accontentare le esigenze dei differenti corpi femminili. Infatti in sede di prima visita il professionista prende alcune misure, fondamentali per la scelta delle protesi.
  3. Ad un volume maggiore ci si abitua immediatamente, infatti molte donne a distanza di un paio di mesi dall’intervento, si rendono conto che avrebbero potuto osare con una dimensione maggiore – seguendo le raccomandazioni del Chirurgo, mantenendo risultati comunque naturali.

Ma non è solo la Mastoplastica Additiva la procedura che fa porre molte domande. Anche nel caso di una prima visita per un’Addominoplastica le pazienti sono particolarmente dubbiose a causa del problema dell’eccesso di addome, abbinato ad un importante accumulo di grasso sui fianchi.

Anche in questo caso Il compito del Chirurgo è di spiegare che l’enorme vantaggio della Chirurgia Estetica è di consentire di abbinare più tecniche nella stessa seduta per un risultato all’altezza delle aspettative del suo paziente. In questo caso abbinare la Liposcultura del giro vita all’Addominoplastica – completa di sintesi dei retti – può essere la scelta corretta.

In fase di prima visita le procedure che comunque creano maggiori dubbi sono quelle relative al volto. Il particolare la Rinoplastica e la Blefaroplastica: due procedure che richiedono tempo e riflessione prima della decisione definitiva proprio perché focalizzate su un punto di grande attenzione come il volto.

Per quanto riguarda la Rinoplastica consigliano di guardare nel giusto modo ai programmi di simulazione. Il risultato visibile al pc può non essere quello veritiero, in quanto non può tenere conto di alcune variabili fondamentali come lo spessore della pelle, la struttura ossea e cartilaginea del setto. Spesso un confronto con il professionista in visita e l’utilizzo di una foto di un profilo che il chirurgo modifica con l’ausilio di una matita, ridisegnando il profilo, illustra i margini di miglioramento corretti.
La Blefaroplastica, molti erroneamente credono che si tratti di “sollevare” il sopracciglio e questo può portare ad una modifica dello sguardo: “Poi non sono più io! Mi cambiano gli occhi” .
Non è così! La Blefaroplastica si limita a rimuovere l’eccesso di pelle sulla palpebra superiore e le borse in quella inferiore, lo sguardo, la forma dell’occhio è sempre quella, più riposata, ringiovanita ma l’espressione non viene modificata.

Per tutte le altre domande ricordate che potete sottoporci le vostre domande e curiosità in merito, professionisti qualificati risponderanno alle vostre richieste.

 

Prenota