La Chirurgia Estetica negli ultimi anni ha registrato una grande diffusione a livello mondiale.

Fino a qualche anno fa, la chirurgia plastica era considerata un vero e proprio lusso destinato a divi e a persone facoltose. Oggi il desiderio di un seno più grande o di un addome rimodellato è alla portata di tutti. Anche a causa di questa grande diffusione, molti sono stati i casi portati alla ribalta, nei quali vengono evidenziati dei risultati non sempre lusinghieri.

La Chirurgia Estetica a nostro avviso non deve essere eccessiva, volti trasformati, labbra e seni sproporzionati non rispondono più ai canoni di armonia ed equilibrio naturale ricercati oggi.

Un intervento di Cosmetic Surgery rappresenta il bisogno di realizzare un piccolo grande desiderio, correggere quello che viene percepito come un difetto, sentirsi più sicuri e perché no, vedersi più belli.

Oggi, chi decide di rivolgersi al chirurgo è sempre più informato, effettua più di una visita, si documenta anche sui materiali utilizzati (protesi, guaine, trattamenti di medicina estetica).

Le nuove tecniche chirurgiche, meno invasive, i nuovi materiali, consentono delle procedure sempre più sicure, con tempi di recupero più rapidi ed è per questo che la Cosmetic Surgery è in costante ascesa. Ci sono dei dati molto interessanti in tal senso, nel 2014 in Italia sono stati eseguiti oltre un milione di procedure di medicina e chirurgia e estetica con la liposcultura sempre al primo posto, seguita dalla Mastoplastica Additiva. Questo dato determina una crescita di oltre il 6% rispetto al 2013.

L’incremento maggiore è relativo alla medicina estetica che, confermando le nuove tendenze, risulta essere la scelta principale di chi si avvicina a questo mondo. Infatti in questa cifra globale di procedure che supera il milione, il 24% è relativo agli interventi di Chirurgia Estetica, mentre il 76% è Medicina Estetica, Filler, Vistabex, Fili di Trazione e tutto quello che si può svolgere a livello ambulatoriale.
Gli uomini continuano ad essere una fetta importante di questo settore: Ginecomastia e Liposcultura seguiti dalla Blefaroplastica sono gli interventi oggi più richiesti.

Se si dovesse stilare un breve vademecum su come scegliere a chi affidarsi questi potrebbero essere gli aspetti principali:

  • Strutture sanitarie accreditate, gli interventi di chirurgia estetica richiedono i medesimi protocolli di sicurezza di qualsiasi altro intervento chirurgico.
  • Un Chirurgo di comprovata esperienza, con un cv visibile e una casistica accertata.
  • Presidi medico chirurgici di alta qualità, protesi mammarie, trattamenti di medicina estetica con prodotti di alta gamma.
  • Una Beauty Tutor, per supportare, pianificare e organizzare tutto quello che riguarda l’intervento o il trattamento.
  • E infine il giusto rapporto tra valore economico e qualità del servizio proposto.

La Cosmetic Surgery affrontata con consapevolezza e la corretta informazione è un percorso che può dare grande soddisfazione. Per questo raccomandiamo di porre attenzione ai particolari e prendere le corrette informazioni. In MEBE® troverai tutte le risposte, se hai intenzione di avvicinarti al mondo della Cosmetic Surgery contattaci senza impegno per una prima visita gratuita.