Macchie della pelle: cause e rimedi

Le discromie o macchie della pelle sono una modificazione del colorito cutaneo, che può essere circoscritta o diffusa. Il colore della cute dipende in primo luogo dalla melanina, un pigmento che è responsabile dei cinque colori base della pelle e dei capelli: nero, bruno, rosso, giallo, bianco.

Da cosa sono scatenate?

Il fattore invecchiamento è sicuramente una delle principali cause, ma non solo: squilibri ormonali, errate esposizioni al sole e cattive abitudini alimentari sono tra le principali cause. Spesso, macchie e brufoli sulla fronte potrebbero essere causati dal sudore prodotto dai capelli grassi oppure dalla mancata rimozione del make-up. A livello di organismo,  le macchie in queste zone del viso potrebbero essere sintomo del fatto che si hanno dei problemi all’apparato digerente o alla vescica.
Se compaiono tra le sopracciglia potrebbe esserci un accumulo di tossine provocato dall’abuso di alcol e cibi grassi. Se le avete sul naso potrebbero dipendere da stress emotivo e da cattiva circolazione.

Come si può intervenire?

Per risolvere il problema delle macchie cutanee la situazione è sicuramente di rivolgersi a medici esperti in trattamenti dermoestetici, arricchire la propria dieta, mangiare più lentamente e soprattutto bere molta acqua.

Quali sono i trattamenti più efficaci?

Sicuramente la terapia con il laser, più selettiva, mira al pigmento melanina. È un trattamento indicato in tutti casi di ipermelanosi epidermiche con minor rischio di esiti post-trattamento. La luce pulsata infine è una nuova tecnologia molto selettiva, che si differenzia dalla luce laser, poiché si tratta di una luce non coerente con lunghezza d’onda variabile tra 515 a 1200 nm, quindi adattabile al bersaglio.

Risultati visibili

Per avere risultati visibili, il trattamento va pianificato con il medico estetico che stabilirà a seconda del caso il numero complessivo verrà stabilito in sede di prima visita. Con il Laser LUMENIS M 22 in dotazione nel nostro studio di Roma si può raggiungere il risultato desiderato, con un numero inferiore di sedute, riducendo quindi l’esposizione della pelle al laser stesso.

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota