Botulino: il Time ne celebra gli effetti

Per il settimanale inglese Time, il botulino, la celebre sostanza che spiana le rughe, sarebbe la panacea del terzo millennio. Usato in medicina per trattare fino a 800 patologie, è nella medicina estetica che trova la sua massima applicazione. Vediamo perché:

Il botulino è il trattamento estetico più usato: nel mondo sono oltre 4,5 milioni le magiche iniezioni effettuate ogni anno (fonte: International Aesthetic Society of Plastic Surgery).

Il botulino è senza dubbio la sostanza  che ha segnato il primo decennio del 2000, diventando un fenomeno di costume celebrato nella serie Tv “Sex and the city” con la battuta di Kim Catrall passata alla storia: “non credo nel matrimonio, il botulino dura di più!”. Ma non è per questo dato che il Time ha messo il botulino in una delle sue ultime (e ambite) copertine, sembra infatti che oggi il botulino sia diventato la “sostanza che può curare tutto” anche la depressione, vediamo perché:

Alcuni medici USA hanno rilevato dati sorprendenti soprattutto perché scoperti per caso: per esempio, l’effetto benefico sulla depressione, malattia che colpisce 350 milioni di persone secondo l’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), rilevando che l’umore dei pazienti trattati per fini estetici con il botulino migliorava. Ma la ragione non è che si sentivano solo più belli – anche perché trattamenti analoghi come filler o peeling non davano gli stessi risultati – la spiegazione è proprio scientifica!

Si è osservato che le punture di botulino bloccano il muscolo che forma la ruga tra le sopracciglia, determinando una riduzione dell’attività dell’amigdala, la parte del cervello che si attiva con le emozioni negative.

Anche in Italia le punturine di botox vanno forte: solo nel 2016 la richiesta è aumentata del 12,5% (dati Aiteb).

Vuoi saperne di più?
Telefona al nostro 800.19.49.85 e distendi anche tu quelle piccole rughe del volto.

Leggi anche: Sfatiamo le leggende metropolitane sul botulino

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prenota